La Cognata che non ti aspetti…

Certo non ho mai negato di avere una cognata particormente bella e sexy…si lo ammetto qualche pensiero su di lei l’ho fatto e se devo essere sincero un paio di volte la mia mano e scesa sul mio cazzo per trasformare meccanicamente in una goduriosa sega questi pensieri insistenti;tutto lì…nient’altro che questo…non avrei mai pensato che sarebbe giunto il giorno in cui tutti questi insinuanti pensieri sulla sexy cognatina mi venissero a far visita da vicino…così vicino da trasformarsi in realtà svergognate!

La mia vita con F. scorreva a meraviglia,lei è molto carina,mora,magra,riccia…sexy,tanto sexy!Devo dire che la nostra storia giunta ormai all’ottavo anno ci ha visto sempre fedeli l’uno all’altro,almeno credo,sicuramente da parte mia…quasi mai nessuna è riuscita a distogliere il mio pensiero dalla mia lei,neanche la dolce e tenera…ma alquanto sensuale e tenera sorella di F.!Mia cognata S.!

Tanto diversa dalla sorella..rossa naturale di capelli,occhi verdi…un bel seno ed un fantastico culetto;ha sempre avuto con me un rapporto di grande complicità e di amicizia…niente che comunque abbia mai fatto trapelare quello che sarebbe poi successo in futuro.

Era un caldo pomeriggio di luglio e quella sera stessa sari dovuto andare ad una festa con F. l’appuntamento era a casa sua per le 17 ed il programma prevedeva la cena veloce e subito dopo la partenza per raggiungere la festa,ad aprirmi però c’è sua sorella che mi dice che F. ha dimenticato il cellulare a casa e non è riuscita ad avvertirmi che l’esame all’universita si stava protraendo per le lunghe e che prima o poi sarebbe arrivata.

Subito il pensiero vola alla mia povera piccolina là,stanca e stufa all’università in attesa di dare l’ultimo esame dell’anno,il che non mi fa subito accorgere che S. è venuta ad aprimi la porta con un succinto accapatoio; lei si scusa dicendo che stava entrando nella doccia,anche lei si doveva preparare per uscire con il fidanzato.

Io come sempre faccio mi accomodo nella stanza di F. che però confina con quella di S. e di li a poco i miei occhi strabuzzano per quello che vedo…S. sta sfilando davanti alla porta della camera con un completo intimo completamente trasparente…dal reggiseno si potevano chiaramente vedere i suoi piccoli e rosei capezzoli leggermente turgidi e dal perizoma traspariva il suo pube liscio e perfettamente rasato.

Quella visione mi fa decisamente eccitare,lei mi guarda sorridendo… -mi rendo conto di essere un po’ scostumata ma avevo fretta di cambiarmi e mi sono dimenticata di coprirmi per venire fin qui…tanto mi hai gia visto tante volte in mutande e reggiseno…non sarà questo che ti sconvolgerà la vita!- dice candidamente.
Io sono lì imbambolato,con i pantaloni visibilmete gonfi che osservo ogni centimentro di quel provocante completino…una voce balbettante esce dalla mia bocca -sei molto sexy con questo completino- -beato il tuo ragazzo che questa sera ti ha tutta per se!- la forza dell’eccitazione mi porta ad alzarmi e ad avvicinarmi a lei che intanto si è accorta del gonfiore dei miei pantaloni…-se fa lo stesso effetto anche al mio ragazzo vuol dire che ho azzeccato l’acquisto- lei ammicca e sorride ed io arrossisco imbarazzato.

Sento dentro di me che è il momento giusto per compiere una mossa azzardata,è una sensazione strana,il mio cervello non ragiona,è spinto dagli ormoni che fanno gonfiare a dismisura il mio cazzo,i suoi occhi sul mio membro non sono casuali e cosi con una mossa repentina sono dietro di lei ed in pochissimi secondi faccio pressione,con il mio cazzo duro e stretto nei pantaloni,contro il suo culetto,proprio dove il filo del perizoma si perde in quei magnifici glutei…nel frettempo l’altra mano è gia scivolata sul davanti e permeando dentro l’elastico del perizoma sta accarezzando il pube rasato…

infine la mia lingua sta già leccando il collo della mia bella cognatina;la mia morsa del piacere è completata,la mia sexy cognatina e bloccata e quel che mi stupisce è il fatto che non si ribella,appoggiatasi con le braccia tese allo stipite della porta della porta della camera di F. i suoi occhi si socchiudono,il suo respiro si fa più pesante ed il suo culetto inizia a strofinarsi sul mio pacco.
Rimanendo dietro di lei la spingo dentro la camera ed arriviamo vicino al divano dove lei ci appoggia una gamba sopra,le sue gambe ora divaricate fanno spazio in mezzo ai suoi glutei così il mio pacco può strofinarsi più in profondità.

Vicino al divano vedo i sandali con il tacco di F., il feticista che c’è in me si fa largo ad ampie bracciate così le dico di infilarseli…ora è veramente sexy con i suoi piedini in quelle scarpe che inpreziosiscono la sua mis già di per se provocante.

Mi inginocchio davanti a lei ed inizio a leccarle i piedi,lentamente risalgo sulle gambe leccando ed accarezzandole,arrivo ai glutei….inizio a palparli e a leccarli,mi appendo all’elastico del perizoma e lo tiro giu fino a sfilarlo del tutto…mi infilo sotto le sue gambe divaricate ed inizio a leccare quella fichetta rasata…una libidine!

La mia lingua lavora sodo e sento lei che inizia a gemere ed ansimare….vedo che il piede che è sul divano si sta tendendo…come se si volesse appoggiare sulla punta…sta iniziando a godere! Mi blocca -ora tocca a me!- mi fa sedere sul divano e allargandomi le gambe si inginocchia in mezzo ad esse…lo prende in mano ed inizia prima a segarmelo e poi a leccarlo e succhiarlo….inizio a godere e le chiedo -Guardami negli occhi mentre lo succhi e con una mano toccati la figa! – lei ubbidisce alza gli occhi e mi fissa mentre vedo scomparire la mia asta nella sua bocca…intanto si spara un frenetico ditalino.

Sto quasi per venire quando la blocco, e gli faccio cenno di venire sul divano…su di me!!!Lei divarica le gambe e mi sale sopra…il mio cazzo svivola dentro la sua figa ormai bagnatissimo,inizio a scoparmela…lei mi bacia con irruenza,le mie mani sono sul suo culo e accompagnano il movimento ondulatorio…lei si lascia andare -scopami!scopami come non hai mai scopato mia sorella…

sono solo tua…sono la tua porca…stiamo facendo una cazzata…ma dio mio quanto è bello!!- poco dopo cambiamo posizione….la metto per terra sul tappeto e mi metto sopra di lei…la scopo dominandola…le sue gambe divaricate portano i piedi con i sandali sul mio culo…i suoi piedi mi tengono lì…non posso sfuggire alla sua morsa…mi muovo con ritmo…godiamo come dei matti….

mi guarda e mi sorride…dice di adorarmi!! – continuo a scoparla anche in altre posizioni…la giro,le si inginocchia e si mette a pecorina….mi dice – scopami così…mi eccita tantissimo,faro la tua cagnetta! – inizio a scoparla con foga da dietro e dopo poco urlando si lascia andare ad un copioso orgasmo, sento i suoi umori colare sul mio cazzo fino ea arrivare alle mie palle!!

Lei si gira e lo prende subito in bocca…inizia un pompino plendido che pero non finisce percè bloccata da me….

-togliti le scarpe piccola e fammi una sega con i piedi, mi eccita – gli dico….lei ubbidisce e coion i suoi piedini mi fa una meravigliosa sega che mi porta ad un’orgasmo pauroso…vengo in abbondanza sui suoi piedi ed insieme ci lascamo cadere sul tappeto.

Rimaniamo lì nudi a baciarcio ed accarezzarci fino a quando non suona il citofono….- è mia sorella presto…tu vestiti subito e vai ad aprire,io vado in bagno!- mi bacia e mi dice -domani sera F. va a giocare a tennis dalle 20 alle 22….mi lasci qui tutta sola per due ore senza la mia sorellina?- e così è iniziata questa avventura che sinceramente non so ancora dove condurra me e tantomento F. e S.!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *